Nei giorni del 24, 25 e 26 Maggio l'Accademia Romana Tradizionale si è recata a Düsseldorf, ospite del 6° dan Kyoshi Shige Kameo, per prender parte a tre giornate trascorse all'insegna della pratica e dell'approfondimento del Kyūdō.

Grazie infatti al rapporto di amicizia e stima reciproca instauratosi tra il preside dell'Art-Ki Pasquale Minardi ed il Sensei giapponese, è stato possibile dar seguito agli incontri passati, andando a rafforzare ancor più il legame tra le due realtà.
Le tre intense giornate hanno dato modo di confrontarsi sia su aspetti tecnici, quali ad esempio il tiro e la manutenzione, che su aspetti più profondi ed attitunali riguardanti la pratica del Kyūdō.
 
Oltre alle ore trascorse sul dojo, il caso, o per meglio dire la fortuna, hanno fatto sì che la visita dell'Accademia coincidesse con il week end conclusivo della settimana dedicata al Giappone, organizzata appunto dalla comunità giapponese residente a Düsseldorf, la quale attualmente è la più numerosa in Europa.
 
Speciali sono stati i momenti trascorsi in un'atmosfera così vivace ed inaspettata, che sono poi culminati in uno spettacolo pirotecnico mai visto prima: per trenta minuti consecutivi di fuochi d'artificio hanno illuminato la notte sul Reno, chiudendo come meglio non si poteva un viaggio che già è impresso nella memoria dell'Art-Ki.
 
Un ringraziamento speciale al Sensei Shige Kameo per l'impegno e la dedizione espressi in queste giornate speciali.